Obiettivi

  • mettere in discussione le radicate convinzioni del genitore: qual è la sua quota di responsabilità in tutta questa vicenda familiare?

  • mettere in discussione verità e ragioni che finora hanno portato solo a soluzioni fallimentari

  • potenziare le risorse personali

  • promuovere il punto di vista del figlio anziché quello dei genitori: concentrarsi sull’ex è una trappola poiché non permette di dedicarsi mentalmente e materialmente al figlio

  • quali sono le aspettative del genitore rispetto alla vicenda familiare? Forse andrebbero sviluppate o ridimensionate?

Primo step – Primo colloquio di consulenza psicologica

Il primo step è la consulenza psicologica in cui la persona assistita illustra la situazione, le difficoltà, le tentate soluzioni allo Psicologo il quale effettua una restituzione pratica con un’eventuale ipotesi di intervento di sostegno psicologico.
E’ possibile fermarsi alla sola consulenza psicologica oppure, eventualmente, intraprendere il sostegno psicologico.
La sessione di consulenza psicologica ha la durata di un’ora.

Sostegno psicologico

Il secondo step, successivo alla consulenza, è orientato ad un trattamento psicologico più duraturo e costante in cui vengono fissati, sin dall’inizio, obiettivi chiari e determinati. Si lavora sul “qui e ora”, sulla situazione familiare che sta generando disagio favorendo una distorsione percettiva nella persona assistita di non farcela, di non riuscire a trovare nuove soluzioni efficaci perché quelle finora sperimentate sono risultate fallimentari.
La durata del sostegno psicologico è variabile e, in ogni caso, condivisa tra la persona assistita e lo Psicologo.
Ogni sessione di sostegno psicologico ha la durata di un’ora.

Quando

  • nei casi di ipotesi di alienazione parentale

  • rivolta ai genitori che hanno subito un provvedimento di perdita dell’affidamento del figlio o decadenza della responsabilità genitoriale

  • rivolta ai genitori che intendono separarsi

  • rivolta alle famiglie divise

Nodi

  • come faccio a concentrarmi sui figli se la mia ex/il mio ex mi attacca?

  • mio figlio non vuole vedermi, cosa posso fare?

  • qualsiasi cosa faccio, viene strumentalizzato dalla mia ex/dal mio ex, come posso uscirne?

  • mio figlio mi ha bloccato le telefonate e WhatsApp, come comunico con lui?

  • come gestisco il conflitto con il mio ex/la mia ex?